io voglio lodare la mia donna secondo il vero e paragonarla alla rosa e al giglio. splende e appare più di Venere e io paragono a lei ciò che di più bello cè lassù. Paragono a lei una verde campagna e laria,tutti i colori dei fiori,giallo e rosso,oro e azzurro e ricchi gioielli degni di essere donati io voglio vedere la mia donna laudare. lo stesso Amore,per opera sua si perfeziona.Io voglio lodare la mia donna secondo verità e paragonare a lei la rosa e il giglio. splende e appare più bella della stella Venere e io paragono a lei ciò che è bello lassù [in cielo].Io vogliọ del ver la mia donna laudare ed asembrarli la rosa e lo giglio. più che stella dïana splende e pare, e ciò ch’è lassù bello a lei somiglio. Verde river’ a lei rasembro e l’âre,Leggi gli appunti su io-voglio-del-ver-la-mia-donna-laudare qui. Gli appunti dalle medie, alle superiori e luniversità sul motore di ricerca appunti di Skuola.net.PARAFRASI. Io voglio lodare la mia donna come veramente è e paragonare a lei la rosa e il giglio (con allusione ai colori del viso). essa splende e si mostra più luminosa che la stella del mattino, e assomiglio a lei ciò che lassù, in cielo, è bello.Io voglio del ver la mia donna laudare = (v. 1) iperbato Io voglio del ver la mia donna laudare ed asemblarli la rosa e lo giglio io voglio vedere la mia donna laudare. 1-2) allitterazione della V e della L. La mia donna laudare / ed asembrarli la rosa e lo giglio = (vv. 1-2) chiasmo Asembrarli la rosa e lo giglio = (v. 2) similitudine Più che stella diana splende = (v. 3) similitudineIo voglio del ver la mia donna laudare Ed assembrarli la rosa e lo giglio. più che stella diana splende e pare, e ciò ch’è lassù bello a lei somiglio. Verde river’ a lei rasembro a l’are, tutti color di fior’, giano e vermiglio, oro ed azzurro e ricche gioi per dare. Io voglio del ver la mia donna laudare 2. Ed asembrarli la rosa e lo giglio. più che stella diana splende e pare, 4 io voglio vedere la mia donna laudare. e ciò ch’è lassù bello a lei somiglio. Verde river’ a lei rasembro a l’are, 6. tutti color di fior’, giano e vermiglio, 7 io voglio vedere la mia donna laudare. oro ed azzurro e ricche gioi per dare io voglio vedere la mia donna laudare. medesmo Amor per lei rafina meglio. 9.Guido Guinizzelli, Io voglio del ver la mia donna laudare .
I protagonisti La sede di gioco

Io voglio vedere la mia donna laudare

Ultime notizie / Latest news



Tutte le partite in real time

Torneo collaterale

Torneo collaterale

Read More